mercoledì 13 marzo 2019


CIV
Compagnia Instabile Vapriese 
presenta

BAR- BONI
l'amore ai tempi del bar
23 marzo 2019 ore 21,00



 TECA Teatro Cassanese - viale Europa Cassano d'Adda

Bar Boni, locale a metà fra il dancing e un cafè chatant. Luci soffuse, musica: un cameriere si aggira tra i tavoli, riordina, pulisce, attende gli avventori. Ma occorre affrettarsi, ormai stanno per arrivare .... 

Lo spettacolo inizia allle ore 21. Sarà possibile acquistare i biglietti d'ingresso presso la cassa del teatro a partire dalle ore 18:30.
 Vi aspettiamo in teatro!
La Compagnia Instabile Vapriese - CIV

sabato 2 marzo 2019

Come Matera. Da "vergogna del Paese" a Capitale mondiale della Cultura

Matera viene considerata una delle città più antiche al mondo. La sua è una storia interessante: dopo  secoli di fervente attività,  è passata dall'essere simbolo di arretratezza e sottosviluppo - una vergogna nazionale - a diventare Patrimonio dell'Umanità.  Matera è la Capitale europea della Cultura per il 2019. Tutto questo non sarebbe stato possibile senza la volontà di un gruppo di coraggiosi - esponenti della società civile, insieme a  professionisti e intellettuali guidati da Adriano Olivetti - che negli anni '50 decisero di credere a un progetto che, allora,  sembrava un'utopia: recuperare Matera al suo valore storico, sociale e culturale.

PERCHÈ VI RACCONTIAMO QUESTA STORIA?



Bene, nel nostro piccolo, e con le dovute distinzioni, crediamo che il progetto Spazio Eden sarà la nostra piccola Matera. Anche se non è di interesse nazionale, l'edificio è importante per il nostro territorio e per il patrimonio culturale e sociale. Per questo siamo convinti che - come Matera - l'Eden possa rinascere, diventando il vivace centro di tradizione artistica e culturale  che manca da troppo tempo al nostro paese.

Con noi di Spazio Eden - Officina culturale, altri credono in questo progetto.


Oltre al gruppo di soci fondatori -  abbiamo il sostegno del CAI di Vaprio.

Crede al nostro progetto anche un importante studio di Progettazione architettonica e Design Industriale, veramente importante e di fama internazionale, che ha realizzato uno studio di massima per la riqualificazione completa dell'edificio, elaborando un rendering (immagine grafica) che mostra lo straordinario risultato. Risultato che da oggi tutti possiamo vedere sugli striscioni appesi alle vetrate del bar Eden. A breve vi racconteremo come è andata.

Crede al nostro progetto anche il Gruppo GPO, più conosciuto a Vaprio come Publionda, a cui facciamo i nostri sentiti auguri per il 40 anniversario di attività. Grazie per averci fornito gli striscioni.

Crede in noi  la nostra Amministrazione Comunale che ha patrocinato l'iniziativa.

Per concludere,  siccome siamo vapriesi, auguriamo a tutti  

BUON CARNEVALE!


La storia di Matera
Matera viene considerata una delle città più antiche al mondo. I suoi Sassi, che fino alla fine del 1700 erano considerati un esempio di integrazione perfetta fra uomo e ambiente,  subiscono nei due secoli '800 e '900 un degrado tale da essere definiti una "vergogna nazionale". Nel primo dopoguerra i Sassi diventano simbolo nazionale dell'arretratezza e del sottosviluppo del meridione d'Italia. Agli inizi degli anni '50 nasce la Commissione per lo studio della città e dell'agro di Matera, istituita da Adriano Olivetti, presidente dell'Istituto Nazionale di Urbanistica, e dal sociologo Friedmann. Riunisce esperti di varie discipline quali storia, demografia, urbanistica, ma anche paleontologia ed economia, sociologia. La commissione lavora su progetti di riqualificazione in armonia con i modelli di vita sociale dei Sassi, realizzando quartieri come "Le Spine Bianche", un'opera considerata di grande rilevanza nella storia architettonica del dopoguerra. Negli anni '80 un legge nazionale finanzia il recupero degli antichi rioni materani. Nel 1993 i Sassi di Matera vengono dichiarati dall' UNESCO Patrimonio dell' Umanità. Quest'anno Matera è la Capitale europea della Cultura, al centro dell'interesse culturale e turistico del mondo intero